“Treviso: un cambio di prospettiva?” – mostra fotografica a cura di Marco Zanta

Marco Zanta

 

 

“Città invisibili” ha assistito lo scorso 21 giugno a un incontro tenutosi a Treviso presso lo spazio Paraggi dal titolo “La città immaginata”, organizzato dal fotografo trevigiano Marco Zanta. Relatori Antonello Frongia, storico della fotografia e ricercatore di Storia dell’arte contemporanea all’Università degli Studi Roma Tre e William Guerrieri, fotografo e fondatore dell’associazione “Linea di confine per la fotografia contemporanea” di Rubiera (RE).

I due relatori hanno ripercorso la storia della fotografia di paesaggio e documentaria, spiegando come questo mezzo espressivo possa mettersi in relazione con il mondo dell’arte, con il territorio e con la città,  proponendo uno sguardo critico e consentendo di compiere analisi e considerazioni sulle dinamiche storiche, urbanistiche e sociali dei luoghi oggetto di indagine.

Si è trattato di un evento collaterale alla mostra fotografica, curata dallo stesso Zanta, che ha raccolto il lavoro di indagine sulla città di Treviso svolto da un gruppo di giovani fotografi.

Maggiori informazioni sulla mostra e sull’evento qui.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...